In applicazione dell’art. 12 del regolamento delle operazioni elettorali, “nelle liste nessuno dei due sessi può essere rappresentato in misura superiore al 60 per cento del numero dei candidati, con
arrotondamento all’unità superiore qualora il numero dei candidati del sesso meno rappresentato contenga una cifra decimale inferiore a 50 centesimi. In caso contrario, l’Ufficio elettorale riduce la lista, cancellando i nomi dei candidati appartenenti al sesso più rappresentato, procedendo dall’ultimo della lista, in modo da assicurare il rispetto della disposizione di cui al primo periodo. La lista che, all’esito della cancellazione delle candidature eccedenti, contenga un numero di candidati inferiore a quello minimo prescritto è inammissibile.”

Si raccomanda di consultare la tabella allegata per le ripartizioni dei rappresentanti di genere.

rappresentanza_di_genere
Titolo: rappresentanza_di_genere (0 click)
Etichetta:
Filename: rappresentanza_di_genere.pdf
Dimensione: 46 KB