Articoli

Pubblicati gli indici di ponderazione, il corpo elettorale aggiornato a 580 votanti

Il corpo elettorale è composto da 580 579 580 votanti.

La base elettorale per l’elezione del Consiglio Provinciale è rappresentata dall’insieme dei consiglieri e dei sindaci dei Comuni della provincia, in carica alla data del 35° giorno antecedente quello della votazione.

Aggiornamento 1 – Vista la comunicazione del Segretario Generale del Comune di Corropoli del 06/03/2019 circa la decadenza per incompatibilità dalla carica del sindaco, il numero degli aventi diritto scende a 579.

Aggiornamento 2 – Vista la comunicazione del Segretario Generale del Comune di Castelli del 28 Marzo circa la surroga del Consigliere Carlini, il numero degli aventi diritto sale a 580.

Le liste dei candidati a Consiglieri dovranno essere presentate presso l’Ufficio Elettorale costituito presso la Provincia in Via Milli n. 2 dalle ore 8 alle ore 20 di Domenica 10 Marzo e dalle  dalle ore 8 alle ore 12 di Lunedì 11 Marzo, utilizzando l’apposita modulistica; è di 29 il numero minimo di sottoscrizioni necessarie per la presentazione delle liste dei candidati alla carica di Consigliere Provinciale.

Si ricorda che le liste concorrenti devono essere composte da un numero di candidati non inferiori a 6 (sei) e non superiori a 12 (dodici). Nessuno dei due sessi può essere rappresentato in misura superiore al 60% (massimo sette).

L’indice di ponderazione del voto degli elettori dei comuni di ciascuna fascia demografica è dato dal risultato della divisione del valore percentuale determinato per ciascuna fascia demografica, per il numero complessivo dei sindaci e dei consiglieri appartenenti alla medesima fascia demografica, moltiplicato per 1.000. Tale indice è provvisorio in quanto fino al giorno antecedente alle elezioni possono intervenire modifiche nella composizione del corpo elettorale, che influenza il calcolo di tale indice.
Per i dettagli del calcolo dell’indice di ponderazione è possibile far riferimento alla legge 56/2014 ed alle circolari del Ministero dell’Interno, disponibili sul portale dedicato alle elezioni provinciali.

Popolazione Colore Consiglieri Abitanti Percentuale Indice
Fino a 3000 abitanti Azzurro 261 36.796 13,880 53
Superiore a 3.000 e fino a 5.000 abitanti Arancione 50 16.986 6,407 128
Superiore a 5.000 e fino a 10.000 abitanti Grigio 117 64.223 24,227 207
Superiore a 10.000 e fino a 30.000 abitanti Rosso 119 103.575 35,000 294
Superiore a 30.000 e fino a 100.000 abitanti Verde 33 54.294 20,481 620
    580 275.874    

Aggiornamento: sono 579 gli aventi diritto al voto per il rinnovo del presidente della Provincia

E’ stato aggiornato l’elenco degli aventi diritto al voto suddivisi per fasce di popolazione.

Il corpo elettorale è composto da 610 597 579 votanti.

La base elettorale per l’elezione del Presidente della Provincia è rappresentata dall’insieme dei consiglieri e dei sindaci dei Comuni della provincia, in carica alla data del 35° giorno antecedente quello della votazione.

Aggiornamento 1 – Vista la comunicazione del Segretario del Comune di Campli del 11/10/2018 circa le definitive dimissioni del sindaco, i consiglieri del medesimo Comune non parteciperanno alla votazione e quindi il numero degli aventi diritto scende a 597.

Aggiornamento 2 – Vista la comunicazione del Segretario del Comune di Castelli del 17/10/2018 circa le dimissioni di un Consigliere Comunali, il numero degli aventi diritto scende a 596.

Aggiornamento 3 – Vista la comunicazione del Segretario del Comune di Giulianova del 29/10/2018 circa le definitive dimissioni del sindaco, i consiglieri del medesimo Comune non parteciperanno alla votazione e quindi il numero degli aventi diritto scende a 579.

I nomi dei candidati dovranno essere presentate presso l’Ufficio Elettorale costituito presso la Provincia in Via Milli n. 2 dalle ore 8 alle ore 20 di Mercoledì 10 Ottobre e dalle  dalle ore 8 alle ore 12 di Giovedì 11 Ottobre, utilizzando l’apposita modulistica; è di 92 il numero minimo di sottoscrizioni necessarie per la presentazione del  candidato alla carica di presidente della Provincia.